Fotografie per taccuino fotografico
Immagini del Vietnam
Storia dell'Arabia Saudita : nascita dell’OPEC e scontro con l’Egitto
Immagini Arabia Saudita

Per coordinare una politica comune sui prezzi e sulla produzione del petrolio, nel settembre del 1960 Arabia Saudita, Iraq, Iran, Venezuela e Kuwait tennero una conferenza a Baghdad in seguito alla quale fu fondata l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC).

Dopo la rivoluzione scoppiata nello Yemen nel settembre del 1962, i rapporti tra i governi saudita ed egiziano si deteriorarono: infatti, mentre l’Egitto si schierò al fianco del nuovo governo repubblicano, l’Arabia Saudita si impegnò a sostenere l’imamyemenita nel suo tentativo di riconquistare il trono. In seguito all’attacco saudita allo Yemen, in novembre gli aerei egiziani bombardarono le città arabe. A ottobre, in piena crisi, Saud affidò nuovamente la guida del governo al fratello Faisal. Rafforzati i suoi poteri, Faisal salì sul trono saudita il 2 novembre del 1964, designando come successore il fratellastro, il principe Khaled.

Nel 1967, quando il conflitto arabo-israeliano si intensificò sfociando nella guerra dei Sei giorni, Faisal espresse pieno sostegno al presidente egiziano Nasser e inviò un contingente di 20.000 uomini in Giordania. Il 6 giugno furono sospese tutte le forniture di petrolio a Gran Bretagna e Stati Uniti (ripristinate dopo la sconfitta araba), senza che fossero tuttavia interrotte le relazioni diplomatiche. Nel luglio del 1970, dopo sette anni di ripetuti conflitti, l’Arabia Saudita riconobbe formalmente il governo repubblicano dello Yemen. Pur criticando il sostegno statunitense allo stato ebraico, nel 1971 Riyadh rafforzò i legami economici con Washington.

Nel 1973, dopo la guerra del Kippur, l’Arabia Saudita si unì agli altri paesi arabi nell’embargo petrolifero che provocò una grave crisi energetica in Occidente.

Il conseguente aumento del prezzo del greggio e quello della partecipazione azionaria nell’Aramco contribuirono alla straordinaria crescita delle rendite petrolifere; la monarchia saudita fu così in grado non solo di intensificare il processo di industrializzazione interno, ma anche di intervenire con consistenti aiuti nel mondo arabo per contrastare l’avanzata dei movimenti panarabisti e socialisti e promuovere il disegno egemonico wahhabita sull’islam sunnita.

"Arabia Saudita," Microsoft® Encarta

Faisal ibn Aziz
Faisal ibn Aziz
Ricerca personalizzata