Fotografie - Viaggi - Infos

L'entrata nella guerra delle Filippine


Manuel Luis Quezon
Manuel Luis Quezon

Con l’elezione di Franklin D. Roosevelt nel 1932, la politica ufficiale americana cambiò nuovamente e il 13 gennaio 1933 il congresso degli Stati Uniti approvò il disegno di legge Howes-Cutting, che garantiva alle Filippine l’indipendenza entro dodici anni, ma riservava agli Stati Uniti basi navali e militari, e imponeva contingenti e tariffe doganali sulle esportazioni filippine. Il progetto di legge venne respinto dal Senato filippino, che, guidato da Quezón, sostenne una nuova proposta di legge e ottenne l’appoggio del presidente Roosevelt. Nel 1934 venne approvato il disegno di legge Tydings-McDuffie, che garantiva assoluta e totale indipendenza a partire dal 1946, prometteva una Costituzione e stabiliva la creazione di una federazione provvisoria con la supervisione degli Stati Uniti e la presidenza affidata a un filippino, regolarmente eletto a suffragio nazionale. Promulgata nel febbraio 1935, la Costituzione fu approvata dal presidente Roosevelt e ratificata da un plebiscito popolare il 14 maggio dello stesso anno. La federazione, presieduta da Quezón, fu formalmente costituita il 15 novembre e Quezón venne rieletto nel 1941.

Filippine nel 1941


Gli aerei nipponici attaccarono per la prima volta le Filippine l’8 dicembre 1941 e due settimane dopo le truppe giapponesi invasero l’arcipelago, causando ingenti danni (specialmente a Manila) e gravi perdite anche tra la popolazione civile. Per tutta la durata dell’occupazione si sviluppò un forte movimento di resistenza di ispirazione comunista, l’Hukbalahap (Huk, Esercito popolare antigiapponese), che, liberato l’arcipelago con l’aiuto degli Stati Uniti nel 1944, alla fine della guerra si rifiutò di deporre le armi.

1044 - 1945


A Quezón, morto nel 1944, era succeduto il vice presidente Sergio Osmeña, che riportò il governo a Manila nel 1945. Le elezioni del 23 aprile 1946 insediarono come presidente Roxas, coadiuvato da Elpidio Quirino come vice presidente. Per favorire la ripresa economica dell’arcipelago, gli Stati Uniti stabilirono con le Filippine relazioni commerciali preferenziali e, a fronte di ampi privilegi nello sfruttamento delle risorse naturali dell’arcipelago, concessero ingenti somme per risarcire i danni di guerra e contribuire alla ricostruzione del paese. "Filippine," Origine : Emmanuel Buchot e Encarta.

Foto dei paesi europei da visitare

Immagini Turchia

Turchia

Foto Informazioni

Austria

Austria

Foto Informazioni

Foto di Polonia

Foto di Polonia

Foto Informazioni

Repubblica Ceca

Repubblica Ceca

Foto Informazioni

immagini Ungheria

immagini Ungheria

Foto Informazioni

immagini Spagna

Immagini Spagna

Foto Informazioni

Immagini della Scozia

Immagini Scozia

Foto Informazioni

Foto di Croazia

Croazia

Foto Informazioni

Foto Germania

Foto Germania

Foto Informazioni

Foto di Portogallo

Portogallo

Foto Informazioni

Immagini di Italia

Immagini di Italia

Foto Informazioni

Immagini d'Europa

Immagini d'Europa

Foto Informazioni

Immagini di Grecia

Foto di Grecia

Foto Informazioni

Immagini dell'Inghilterra

Inghilterra

Foto Informazioni

Foto di Svezia

Foto di Svezia

Foto Informazioni

Immagini Olanda

Immagini Olanda

Foto Informazioni

Immagini di Francia

Immagini di Francia

Foto Informazioni

Immagini dalla Slovenia

Foto dalla Slovenia

Foto Informazioni

Immagini della Danimarca

Danimarca

Foto Informazioni

Immagini di Iceland

Immagini di Iceland

Foto Informazioni

Foto di Asia da visitare

Immagini di India

Immagini di India

Foto Informazioni

Immagini Vietnam

Foto Vietnam

Foto Informazioni

Immagini della Cina

Immagini della Cina

Foto Informazioni

Immagini Hong Kong

Immagini Hong Kong

Foto Informazioni

Immagini Corea del Sud

Corea del Sud

Foto Informazioni

Foto di Cambogia

Foto di Cambogia

Foto Informazioni

Immagini del Giappone

Foto del Giappone

Photos Informazioni

Foto di Thailandia

Foto di Thailandia

Foto Informazioni

Immagini Taiwan

Immagini Taiwan

Foto Informazioni

Foto di Paese americano a visitare

Foto Stati Uniti

Foto Stati Uniti

Foto Informazioni

informazioni Sito web