Fotografie - Viaggi - Infos

Portogallo negli anni 75 - 76


Mario Soares
Mario Soares. Encarta

Il ritorno in Portogallo di soldati e di coloni provenienti dagli ex possedimenti aggravò l’instabilità politica ed economica. Il 30 settembre 1974 il governo di Spínola fu costretto a dimettersi, il generale Francisco da Costa Gomes divenne presidente e Vasco Gonçalves, nominato primo ministro in luglio, continuò a ricoprire la sua carica.

Nei primi mesi del 1975 l’MFA assunse un ruolo formale all’interno della compagine governativa. Il governo provvisorio approvò una legge che autorizzava la formazione di sindacati e varò riforme economiche e sociali, tra cui la nazionalizzazione di alcune industrie e delle attività bancarie, nonché l’espropriazione e la redistribuzione di ampi patrimoni fondiari.

In marzo fu sventato un colpo di stato organizzato dalla destra di Spínola e le elezioni dell’aprile per un’Assemblea costituente videro l’affermazione del Partito socialista. Gonçalves formò un nuovo governo che si dimostrò tuttavia instabile. Dopo una serie di scontri fra socialisti e comunisti, l’MFA istituì un triumvirato formato da Costa Gomes, Gonçalves e dal generale Otelo de Carvalho. In settembre, Gonçalves venne sostituito nel ruolo di primo ministro dal viceammiraglio José de Azevedo.

Nelle elezioni parlamentari dell’aprile 1976 i socialisti ebbero la maggioranza; il loro leader, Mario Soares, divenne primo ministro e, nel giugno, il generale António Ramalho Eanes fu eletto presidente. Nello stesso anno il paese si diede una nuova costituzione, che affidava il ruolo di garanzia delle conquiste sociali e politiche ottenute con la “rivoluzione dei garofani” a un Consiglio della rivoluzione.

Nei due anni successivi il paese si trovò a fronteggiare gravi problemi economici e, a metà del 1978, Soares si dimise. Le elezioni del 1979 furono vinte dai conservatori di Alleanza democratica, guidata da Francisco Manuel de Sá Carneiro, che assunse la carica di premier nel gennaio 1980, ma perse la vita in un incidente aereo nel dicembre dello stesso anno; gli succedette, nel gennaio 1981, Francisco Pinto Balsemão. Nel 1982 fu abolito il Consiglio della rivoluzione. "Portogallo" © , Encarta, Wikipedia

Foto dei paesi europei da visitare

Immagini Turchia

Turchia

Foto Informazioni

Austria

Austria

Foto Informazioni

Foto di Polonia

Foto di Polonia

Foto Informazioni

Repubblica Ceca

Repubblica Ceca

Foto Informazioni

immagini Ungheria

immagini Ungheria

Foto Informazioni

immagini Spagna

Immagini Spagna

Foto Informazioni

Immagini della Scozia

Immagini Scozia

Foto Informazioni

Foto di Croazia

Croazia

Foto Informazioni

Foto Germania

Foto Germania

Foto Informazioni

Foto di Portogallo

Portogallo

Foto Informazioni

Immagini di Italia

Immagini di Italia

Foto Informazioni

Immagini d'Europa

Immagini d'Europa

Foto Informazioni

Immagini di Grecia

Foto di Grecia

Foto Informazioni

Immagini dell'Inghilterra

Inghilterra

Foto Informazioni

Foto di Svezia

Foto di Svezia

Foto Informazioni

Immagini Olanda

Immagini Olanda

Foto Informazioni

Immagini di Francia

Immagini di Francia

Foto Informazioni

Immagini dalla Slovenia

Foto dalla Slovenia

Foto Informazioni

Immagini della Danimarca

Danimarca

Foto Informazioni

Immagini di Iceland

Immagini di Iceland

Foto Informazioni

Foto di Asia da visitare

Immagini di India

Immagini di India

Foto Informazioni

Immagini Vietnam

Foto Vietnam

Foto Informazioni

Immagini della Cina

Immagini della Cina

Foto Informazioni

Immagini Hong Kong

Immagini Hong Kong

Foto Informazioni

Immagini Corea del Sud

Corea del Sud

Foto Informazioni

Foto di Cambogia

Foto di Cambogia

Foto Informazioni

Immagini del Giappone

Foto del Giappone

Photos Informazioni

Foto di Thailandia

Foto di Thailandia

Foto Informazioni

Immagini Taiwan

Immagini Taiwan

Foto Informazioni

Foto di Paese americano a visitare

Foto Stati Uniti

Foto Stati Uniti

Foto Informazioni

informazioni Sito web