Fotografie - Viaggi - Infos

William Hogarth


Hogarth: David Garrick con la moglie
Hogarth: David Garrick con la moglie

L’artista inglese più importante del Settecento fu William Hogarth, creatore del modern moral subject, una tematica prettamente moderna nella quale diede un’immagine articolata della vita sociale contemporanea. Produsse ritratti dall’inedito tono fresco e realistico, attingendo alla vita delle classi alte come a quella delle classi inferiori, con occhio acutissimo e critico come in David Garrick e la moglie (Royal Collection, Windsor) e nei Bambini Graham (Tate Gallery, Londra).

Ebbe un talento particolare per le composizioni drammatiche ed era tecnicamente assai brillante, il che conferì un tocco di bellezza alle sue immagini caricaturali e satiriche. Fu inoltre uno dei primi artisti a battersi contro il gusto tradizionale e sostanzialmente conservatore dei collezionisti, incoraggiandoli a sostenere gli artisti inglesi contemporanei e ad acquistare pittura inglese moderna piuttosto che copie e opere di maniera sopravvalutate dai mercanti d’arte.

Al di là dell’importanza storica di Hogarth, il pittore più celebrato del secolo fu Joshua Reynolds, il quale intendeva recuperare la grandiosità che era stata del ritratto barocco, conferendo alle immagini una nuova profondità drammatica e narrativa. Nei suoi ritratti la figura del soggetto, che spicca per la compostezza classica, è inserita entro un paesaggio che rievoca un episodio della sua vita.

Reynolds fu il primo presidente della Royal Academy of Arts, fondata nel 1768, che svolse una funzione fondamentale nella formazione degli artisti e nel sostegno alla loro carriera.

La ritrattistica inglese visse nella seconda metà del secolo una fase di vero splendore con pittori quali Allan Ramsay, Henry Raeburn, George Romney e Johann Zoffany, specializzato nei ritratti di gruppo. Il grande antagonista di Reynolds fu tuttavia Thomas Gainsborough, i cui ritratti si differenziano nettamente da quelli di Reynolds per l’uso della luce, il ritmo e una composizione della scena fortemente legata alla realtà. Nei grandi dipinti a figura intera, che risentono di un attento studio di Van Dyck, è evidente il suo interesse per la luce, come nel Ritratto della contessa Mary Howe (1763-64, Kenwood House, Londra), nel quale la sua predisposizione per un manierismo fluido e sensuale si coniuga perfettamente con un uso brillante del colore. "Arte britannica," Origine : Emmanuel Buchot e Encarta.

Foto di Paese americano a visitare

Foto Stati Uniti

Foto Stati Uniti

Foto Informazioni

Foto dei paesi europei da visitare

Immagini Turchia

Turchia

Foto Informazioni

Austria

Austria

Foto Informazioni

Foto di Polonia

Foto di Polonia

Foto Informazioni

Repubblica Ceca

Repubblica Ceca

Foto Informazioni

immagini Ungheria

immagini Ungheria

Foto Informazioni

immagini Spagna

Immagini Spagna

Foto Informazioni

Immagini della Scozia

Immagini Scozia

Foto Informazioni

Foto di Croazia

Croazia

Foto Informazioni

Foto Germania

Foto Germania

Foto Informazioni

Foto di Portogallo

Portogallo

Foto Informazioni

Immagini di Italia

Immagini di Italia

Foto Informazioni

Immagini d'Europa

Immagini d'Europa

Foto Informazioni

Immagini di Grecia

Foto di Grecia

Foto Informazioni

Immagini dell'Inghilterra

Inghilterra

Foto Informazioni

Foto di Svezia

Foto di Svezia

Foto Informazioni

Immagini Olanda

Immagini Olanda

Foto Informazioni

Immagini di Francia

Immagini di Francia

Foto Informazioni

Immagini dalla Slovenia

Foto dalla Slovenia

Foto Informazioni

Immagini della Danimarca

Danimarca

Foto Informazioni

Immagini di Iceland

Immagini di Iceland

Foto Informazioni

informazioni Sito web