Fotografie - Viaggi - Infos

Paesi Bassi negli anni '70 e '80


Beatrice Olanda
Beatrice Olanda

Nel 1958 l’unione doganale con Belgio e Lussemburgo trovò definizione nella costituzione del Benelux. Nel 1959 salì al potere il Partito popolare, che guidò una serie di instabili coalizioni tra partiti confessionali e conservatori. Nell’intento di arginare gli effetti di un lungo periodo di crisi economica e di inflazione, nel 1970 il governo impose uno stretto controllo su prezzi e salari e nel 1971 aumentò le imposte.

Ridimensionata dai risultati delle elezioni svoltesi nello stesso anno, nel 1972 la coalizione di centrodestra si ruppe definitivamente, consentendo il ritorno dei laburisti al governo del paese. Nel maggio del 1973 il leader laburista Joop den Uyl assunse la carica di primo ministro alla guida di una coalizione di sinistra. L’indipendenza concessa al Suriname nel 1975 fece affluire in Olanda un gran numero di immigrati, aggravando i problemi del paese. Il cambio al vertice avvenuto nel 1977, con l’inizio di una serie di governi guidati dai due leader del nuovo Partito cristiano-democratico Andreas van Agt e Ruud Lubbers, mutò di poco la situazione, nonostante l’avvio di una severa politica di tagli alla spesa pubblica. Nel 1980 la principessa Beatrice salì al trono dopo l’abdicazione della regina Giuliana.

Per molti anni afflitti da una grave stagnazione economica, grazie agli eccellenti risultati dell’industria elettronica e a un consistente aumento delle esportazioni, i Paesi Bassi, a differenza di molti altri paesi europei, vissero negli anni Ottanta un periodo di crescita economica e sociale. Il “modello olandese” sembrava essere riuscito nell’intento di coniugare la riforma economica con una sostanziale salvaguardia del sistema del welfare state e una contenuta disoccupazione; alla fine del decennio il paese sperimentò tuttavia un nuovo periodo di recessione. Il 6 febbraio 1992 nella cittadina olandese di Maastricht venne ratificato il trattato volto a rafforzare l’integrazione economica e la cooperazione tra i paesi membri dell’Unione Europea.

Elezioni del maggio 1994


Le elezioni del maggio 1994 posero fine al lungo predominio cristiano-democratico. Il nuovo premier laburista Wim Kok, alla testa di una coalizione tra socialisti, liberali e centristi del partito Democraten 66, affrontò la difficile congiuntura economica ricorrendo a una politica di austerità che ridimensionò l’intervento dello stato e la spesa pubblica. Grazie a un patto sottoscritto con i sindacati e l’associazione degli imprenditori, il governo riuscì tuttavia a operare in un clima di consenso.

Nel febbraio 1995, in seguito a una straordinaria ondata di piena della Mosa e del Reno, riapparve lo spettro delle inondazioni; nel timore di un cedimento delle dighe, circa 250.000 persone vennero fatte evacuare e in seguito venne avviato un programma di rafforzamento del sistema di controllo delle acque dei due fiumi.

Le elezioni amministrative svoltesi nel marzo dello stesso anno registrarono un flessione dei laburisti e una crescita dei partiti di centro-destra. In luglio un contingente di Caschi Blu olandesi fu coinvolto in un drammatico episodio della guerra civile iugoslava. Incaricato della difesa dell’enclave musulmana di Srebrenica, il comandante del contingente cedette alle minacce del generale serbo-bosniaco Ratko Mladić e si ritirò, favorendo l’opera di pulizia etnica condotta dai serbi in Bosnia-Erzegovina. L’episodio gettò una macchia di infamia sulle forze olandesi e attirò su di esse un’ondata di aspre critiche.

Nel 1996 il paese fu coinvolto in una curiosa controversia con la Francia, nata dal diverso atteggiamento dei due governi in materia di repressione del consumo di stupefacenti. Nel tentativo di limitare la diffusione delle droghe cosiddette “pesanti” (quali eroina e cocaina), dagli anni Ottanta i governi olandesi avevano perseguito una politica di tolleranza (in seguito adottata da altri stati europei, tra cui la Svizzera) verso il consumo delle cosiddette “droghe leggere”, cioè hashish e marijuana. La possibilità di acquistare modiche quantità di queste sostanze in appositi bar (Coffee Shop) aveva però stimolato nel corso degli anni un singolare fenomeno turistico verso le città olandesi (e in particolare Amsterdam), che irritava la vicina Francia. La controversia si risolse nel 1997, con la sottoscrizione di un accordo doganale e un aumento del controllo di polizia negli scali olandesi.

Grazie ai buoni risultati economici ottenuti, Kok vinse le elezioni del maggio 1998 e venne confermato alla guida del governo. Nel 1999 il paese entrò nell’Unione monetaria europea e l’olandese Wim Duisenberg fu designato alla presidenza della Banca centrale europea. Nel maggio dello stesso anno le divergenze sorte all’interno della coalizione in merito alla proposta di introdurre l’istituto del referendum nella Costituzione causarono le dimissioni di Kok, che il mese successivo riprese tuttavia la guida del governo. Facendo seguito a un dibattito che durava da anni, nella primavera del 2001 il Parlamento olandese legalizzò l’eutanasia, regolandola con meticolosi “requisiti di diligenza”. Nell’aprile 2002, a poche settimane dalla scadenza naturale della legislatura, il primo ministro Kok rassegnò le dimissioni, ritirandosi dalla vita politica; a provocare la decisione di Kok furono le polemiche suscitate dalla pubblicazione di un rapporto ufficiale sulla strage perpetrata dalle truppe serbo-bosniache del generale Ratko Mladić nel luglio 1995 nell’enclave musulmana di Srebrenica. Il rapporto censurava infatti non solo il comportamento dei Caschi Blu olandesi – i quali si erano ritirati di fronte alle minacce, lasciando mano libera alle truppe serbo-bosniache – ma anche quello del governo allora in carica, e quindi dello stesso Kok, che avrebbe avallato la discutibile scelta dei militari. "Paesi Bassi," Origine : Emmanuel Buchot e Encarta.

Foto dei paesi europei da visitare

Immagini Turchia

Turchia

Foto Informazioni

Austria

Austria

Foto Informazioni

Foto di Polonia

Foto di Polonia

Foto Informazioni

Repubblica Ceca

Repubblica Ceca

Foto Informazioni

immagini Ungheria

immagini Ungheria

Foto Informazioni

immagini Spagna

Immagini Spagna

Foto Informazioni

Immagini della Scozia

Immagini Scozia

Foto Informazioni

Foto di Croazia

Croazia

Foto Informazioni

Foto Germania

Foto Germania

Foto Informazioni

Foto di Portogallo

Portogallo

Foto Informazioni

Immagini di Italia

Immagini di Italia

Foto Informazioni

Immagini d'Europa

Immagini d'Europa

Foto Informazioni

Immagini di Grecia

Foto di Grecia

Foto Informazioni

Immagini dell'Inghilterra

Inghilterra

Foto Informazioni

Foto di Svezia

Foto di Svezia

Foto Informazioni

Immagini Olanda

Immagini Olanda

Foto Informazioni

Immagini di Francia

Immagini di Francia

Foto Informazioni

Immagini dalla Slovenia

Foto dalla Slovenia

Foto Informazioni

Immagini della Danimarca

Danimarca

Foto Informazioni

Immagini di Iceland

Immagini di Iceland

Foto Informazioni

Foto di Asia da visitare

Immagini di India

Immagini di India

Foto Informazioni

Immagini Vietnam

Foto Vietnam

Foto Informazioni

Immagini della Cina

Immagini della Cina

Foto Informazioni

Immagini Hong Kong

Immagini Hong Kong

Foto Informazioni

Immagini Corea del Sud

Corea del Sud

Foto Informazioni

Foto di Cambogia

Foto di Cambogia

Foto Informazioni

Immagini del Giappone

Foto del Giappone

Photos Informazioni

Foto di Thailandia

Foto di Thailandia

Foto Informazioni

Immagini Taiwan

Immagini Taiwan

Foto Informazioni

Foto di Paese americano a visitare

Foto Stati Uniti

Foto Stati Uniti

Foto Informazioni

informazioni Sito web