Fotografie - Viaggi - Infos

Brasile negli anni '30


Getulio Vargas
Getulio Vargas

Alle elezioni presidenziali del marzo 1930 il candidato governativo Julio Prestes si impose su Getúlio Dornelles Vargas, esponente degli ambienti nazionalisti e degli interessi del Rio Grande do Sul. Garantitosi il sostegno di numerosi militari e leader politici, questi promosse una rivolta contro il governo e, dopo breve tempo, assunse tutti i poteri in qualità di presidente provvisorio.

Nel tentativo di superare le difficoltà economiche del paese, Vargas intese ridurre la disponibilità di caffè sul mercato internazionale (aumentandone così il prezzo), acquistando e distruggendo, a spese dello Stato, il surplus di produzione; i costi dell’operazione aggravarono tuttavia nell’immediato la situazione debitoria del paese verso i suoi creditori esteri. Dopo aver represso nel sangue una nuova rivolta scoppiata nel 1932 a São Paulo, per dare una risposta definitiva al problema dell’ormai cronica instabilità del quadro politico interno, Vargas convocò un’Assemblea costituente (1933) che mise a punto una nuova Costituzione; essa prevedeva drastiche riduzioni dei poteri degli stati locali, il suffragio alle donne, l’assistenza sociale per i lavoratori e l’elezione dei futuri presidenti della repubblica da parte del Congresso.

Rieletto alla presidenza sulla base della nuova carta fondamentale, Vargas dovette affrontare la forte opposizione dell’ala radicale del movimento laburista brasiliano, e nel 1935 una serie di abortiti tentativi insurrezionali gli fornì l’occasione per introdurre la legge marziale e governare per decreto. La radicalizzazione dello scontro politico che seguì, in un contesto di peggioramento anche del quadro economico, vide il governo oggetto della convergente azione di opposizione, spesso violenta, di movimenti estremisti; tra questi ottenne crescenti consensi nella classe media il partito filonazista detto “integralista”. Nel novembre del 1937, prima della scadenza del suo mandato, Vargas sciolse il Congresso e proclamò una nuova Costituzione che gli conferiva poteri dittatoriali, dando vita a un regime ispirato a quelli nazifascisti al potere in Germania e in Italia. "Brasile," Origine : Emmanuel Buchot e Encarta.

Foto dei paesi europei da visitare

Immagini Turchia

Turchia

Foto Informazioni

Austria

Austria

Foto Informazioni

Foto di Polonia

Foto di Polonia

Foto Informazioni

Repubblica Ceca

Repubblica Ceca

Foto Informazioni

immagini Ungheria

immagini Ungheria

Foto Informazioni

immagini Spagna

Immagini Spagna

Foto Informazioni

Immagini della Scozia

Immagini Scozia

Foto Informazioni

Foto di Croazia

Croazia

Foto Informazioni

Foto Germania

Foto Germania

Foto Informazioni

Foto di Portogallo

Portogallo

Foto Informazioni

Immagini di Italia

Immagini di Italia

Foto Informazioni

Immagini d'Europa

Immagini d'Europa

Foto Informazioni

Immagini di Grecia

Foto di Grecia

Foto Informazioni

Immagini dell'Inghilterra

Inghilterra

Foto Informazioni

Foto di Svezia

Foto di Svezia

Foto Informazioni

Immagini Olanda

Immagini Olanda

Foto Informazioni

Immagini di Francia

Immagini di Francia

Foto Informazioni

Immagini dalla Slovenia

Foto dalla Slovenia

Foto Informazioni

Immagini della Danimarca

Danimarca

Foto Informazioni

Immagini di Iceland

Immagini di Iceland

Foto Informazioni

Foto di Asia da visitare

Immagini di India

Immagini di India

Foto Informazioni

Immagini Vietnam

Foto Vietnam

Foto Informazioni

Immagini della Cina

Immagini della Cina

Foto Informazioni

Immagini Hong Kong

Immagini Hong Kong

Foto Informazioni

Immagini Corea del Sud

Corea del Sud

Foto Informazioni

Foto di Cambogia

Foto di Cambogia

Foto Informazioni

Immagini del Giappone

Foto del Giappone

Photos Informazioni

Foto di Thailandia

Foto di Thailandia

Foto Informazioni

Immagini Taiwan

Immagini Taiwan

Foto Informazioni

Foto di Paese americano a visitare

Foto Stati Uniti

Foto Stati Uniti

Foto Informazioni

informazioni Sito web