Fotografie - Viaggi - Infos

Africa dal 15 ° al 19 ° secolo


Fulani a cavallo, Camerun
Fulani a cavallo, Camerun Encarta

Durante l’epoca dei grandi imperi sudanesi (X-XVI secolo), la vita di contadini, pastori e pescatori rimase praticamente immutata, e questi continuarono a praticare le religioni tradizionali. L’islamismo si diffuse nei grandi centri urbani, tra le classi sociali più elevate e gli stranieri. Dalla fine del XV secolo ebbe inizio la predicazione dei nomadi arabi kunta e, alla metà del secolo XVI, le confraternite della Qadiriyyah cominciarono a diffondere l’Islam in tutto il Sudan occidentale.

All’incirca nello stesso periodo i fulani, un popolo di pastori nomadi, migrarono verso oriente dalla regione senegalese del Futa Toro, conquistando numerosi fedeli all’Islam. L’Islam tuttavia subì un certo declino presso le classi dominanti, tanto che dinastie non islamiche regnarono in alcune vecchie roccaforti musulmane fino al secolo XVIII.

Agli inizi del XIX secolo l’Islam riprese vigore nel Futa Toro e in altre regioni africane, spesso come reazione alla penetrazione coloniale europea, e si diffuse tra i fulani, i mandingo, i soso e i tukolor. Rovesciate le antiche dinastie, sorsero stati teocratici che diffusero l’islamismo in nuove regioni. Negli stati hausa, Usuman dan Fodio guidò una rivolta dei fulani, i quali, fra il 1804 e il 1810, scacciarono i sovrani hausa e diedero origine a nuove dinastie.

Ma un tentativo di incursione nel Bornu incontrò la resistenza, coronata da successo, del capo religioso al-Kanemi. Dopo la morte di Usuman, il potere passò nelle mani del figlio Muhammad Bello (1817).

Un altro stato teocratico si formò in Macina nel 1818 a opera di Seku Ahmadu, che lanciò un jihad contro i bambara animisti e creò un regno che abbracciava l’intera regione del fiume Niger, da Djenné a Timbuctu. Dopo la sua morte, avvenuta nel 1844, gli succedette il figlio, ma nel 1862 lo stato cadde nelle mani di un altro riformatore islamico, al-Hajj Umar, che creò il vasto impero tukolor nella regione del Senegal prima di morire nel 1864. "Africa" © , Encarta, Wikipedia

Foto dei paesi europei da visitare

Immagini Turchia

Turchia

Foto Informazioni

Austria

Austria

Foto Informazioni

Foto di Polonia

Foto di Polonia

Foto Informazioni

Repubblica Ceca

Repubblica Ceca

Foto Informazioni

immagini Ungheria

immagini Ungheria

Foto Informazioni

immagini Spagna

Immagini Spagna

Foto Informazioni

Immagini della Scozia

Immagini Scozia

Foto Informazioni

Foto di Croazia

Croazia

Foto Informazioni

Foto Germania

Foto Germania

Foto Informazioni

Foto di Portogallo

Portogallo

Foto Informazioni

Immagini di Italia

Immagini di Italia

Foto Informazioni

Immagini d'Europa

Immagini d'Europa

Foto Informazioni

Immagini di Grecia

Foto di Grecia

Foto Informazioni

Immagini dell'Inghilterra

Inghilterra

Foto Informazioni

Foto di Svezia

Foto di Svezia

Foto Informazioni

Immagini Olanda

Immagini Olanda

Foto Informazioni

Immagini di Francia

Immagini di Francia

Foto Informazioni

Immagini dalla Slovenia

Foto dalla Slovenia

Foto Informazioni

Immagini della Danimarca

Danimarca

Foto Informazioni

Immagini di Iceland

Immagini di Iceland

Foto Informazioni

Foto di Asia da visitare

Immagini di India

Immagini di India

Foto Informazioni

Immagini Vietnam

Foto Vietnam

Foto Informazioni

Immagini della Cina

Immagini della Cina

Foto Informazioni

Immagini Hong Kong

Immagini Hong Kong

Foto Informazioni

Immagini Corea del Sud

Corea del Sud

Foto Informazioni

Foto di Cambogia

Foto di Cambogia

Foto Informazioni

Immagini del Giappone

Foto del Giappone

Photos Informazioni

Foto di Thailandia

Foto di Thailandia

Foto Informazioni

Immagini Taiwan

Immagini Taiwan

Foto Informazioni

Foto di Paese americano a visitare

Foto Stati Uniti

Foto Stati Uniti

Foto Informazioni

informazioni Sito web