Fotografie - Viaggi - Infos

La Turchia negli anni '2000


Ahmet Necdet Sezer
Ahmet Necdet Sezer in Turchia. Encarta

La Turchia si trovò nuovamente di fronte all’esigenza di riformare profondamente le sue istituzioni politiche, giuridiche ed economiche per accogliere le richieste dell’Unione Europea e in particolare quelle in materia di diritti umani. Nel maggio 2000, l’elezione alla presidenza della repubblica di Ahmet Necdet Sezer fu accolta positivamente dalle forze democratiche del paese. Già presidente della Corte suprema, Sezer si era distinto per la sua posizione a favore di una revisione delle norme costituzionali e per una limitazione dei poteri del Consiglio di sicurezza. Ad agosto Sezer si scontrò per la prima volta con il governo e con il vertice delle forze armate, respingendo un decreto che stabiliva il licenziamento di 400 impiegati statali sospettati di simpatie per i movimenti fondamentalisti islamici e i nazionalisti curdi.

Nei mesi seguenti, una nuova offensiva dell’esercito nei territori curdi e una riforma carceraria che prevedeva il totale isolamento dei detenuti politici posero nuovamente il paese al centro dell’attenzione internazionale. In autunno, centinaia di detenuti intrapresero uno sciopero della fame contro la riforma e 32 di essi persero la vita durante le operazioni di evacuazione forzata.

Lo sciopero della fame si estese in seguito ai familiari dei detenuti, causando in pochi mesi altre decine di vittime e riaccendendo il conflitto con i paesi europei e in primo luogo con la Francia, il cui Parlamento aveva approvato una legge che riconosceva ufficialmente lo sterminio del popolo armeno attuato tra il 1915 e il 1920 dall’impero ottomano. La polemica evidenziò anche la forte resistenza esercitata da una parte del mondo politico e dell’esercito al progetto di adesione all’Unione Europea.

Alla fine del 2000, il paese fu investito da una violenta crisi finanziaria che ebbe il suo epicentro nel sistema bancario. L’utilizzo spregiudicato del credito da parte dei partiti di governo durante gli anni Novanta aveva infatti portato sull’orlo della bancarotta importanti istituti bancari.

La crisi si acuì ulteriormente nel febbraio 2001, quando il governo fu costretto a lasciar fluttuare la lira (ancorata al dollaro dal dicembre 1999), che perse il 30% del suo valore.

Per affrontare la grave emergenza, in marzo Eçevit chiamò alla guida del ministero del Tesoro Kemal Dervis, un alto funzionario della Banca Mondiale, affidandogli poteri speciali. A maggio il Fondo monetario internazionale concesse alla Turchia un prestito di 19 milioni di dollari, condizionandolo a radicali tagli al bilancio dello stato. A giugno si concluse presso la Corte costituzionale di Ankara il procedimento avviato all’indomani delle lezioni legislative del 1999 contro il Fazilet (Partito della virtù); il partito islamista moderato, nato dal dissolto Refah di Necmettin Erbakan, venne a sua volta messo al bando. Lo scioglimento del Fazilet determinò la nascita del Partito della giustizia e dello sviluppo (AKP), guidato da Recep Tayyip Erdogan.

Nell’ottobre 2001 il Parlamento approvò la partecipazione di truppe turche alla campagna Enduring Freedom (“Libertà duratura”), lanciata dagli Stati Uniti contro il regime afghano dei taliban in seguito alla grave offensiva terroristica dell’11 settembre. A partire dallo stesso mese il Parlamento turco iniziò la revisione degli articoli della Costituzione che, restringendo i diritti umani, politici, sindacali, costituivano un ostacolo all’entrata del paese nell’Unione Europea. "Turchia" © , Encarta, Wikipedia

Foto dei paesi europei da visitare

Immagini Turchia

Turchia

Foto Informazioni

Austria

Austria

Foto Informazioni

Foto di Polonia

Foto di Polonia

Foto Informazioni

Repubblica Ceca

Repubblica Ceca

Foto Informazioni

immagini Ungheria

immagini Ungheria

Foto Informazioni

immagini Spagna

Immagini Spagna

Foto Informazioni

Immagini della Scozia

Immagini Scozia

Foto Informazioni

Foto di Croazia

Croazia

Foto Informazioni

Foto Germania

Foto Germania

Foto Informazioni

Foto di Portogallo

Portogallo

Foto Informazioni

Immagini di Italia

Immagini di Italia

Foto Informazioni

Immagini d'Europa

Immagini d'Europa

Foto Informazioni

Immagini di Grecia

Foto di Grecia

Foto Informazioni

Immagini dell'Inghilterra

Inghilterra

Foto Informazioni

Foto di Svezia

Foto di Svezia

Foto Informazioni

Immagini Olanda

Immagini Olanda

Foto Informazioni

Immagini di Francia

Immagini di Francia

Foto Informazioni

Immagini dalla Slovenia

Foto dalla Slovenia

Foto Informazioni

Immagini della Danimarca

Danimarca

Foto Informazioni

Immagini di Iceland

Immagini di Iceland

Foto Informazioni

Foto di Asia da visitare

Immagini di India

Immagini di India

Foto Informazioni

Immagini Vietnam

Foto Vietnam

Foto Informazioni

Immagini della Cina

Immagini della Cina

Foto Informazioni

Immagini Hong Kong

Immagini Hong Kong

Foto Informazioni

Immagini Corea del Sud

Corea del Sud

Foto Informazioni

Foto di Cambogia

Foto di Cambogia

Foto Informazioni

Immagini del Giappone

Foto del Giappone

Photos Informazioni

Foto di Thailandia

Foto di Thailandia

Foto Informazioni

Immagini Taiwan

Immagini Taiwan

Foto Informazioni

Foto di Paese americano a visitare

Foto Stati Uniti

Foto Stati Uniti

Foto Informazioni

informazioni Sito web