Fotografie - Viaggi - Infos

Fidel Castro


Fidel Castro
Fidel Castro

Gli Stati Uniti furono dall’esordio della rivoluzione castrista l’ostacolo principale per il governo cubano. Nel 1960 imposero su Cuba un embargo commerciale, cui seguì nel gennaio 1961 la rottura delle relazioni diplomatiche tra i due paesi. Gli Stati Uniti sostennero anche nell’aprile 1961 il tentativo insurrezionale degli esuli anticastristi della baia dei Porci, che spinse il regime cubano a stringere un’alleanza con l’Unione Sovietica e a proclamare nel maggio successivo la “prima repubblica socialista d’America”. Eppure, nello stesso anno un documento del Dipartimento di stato riconosceva l’ineluttabilità (e la legittimità) della sollevazione contro il regime di Batista. Ma la rivoluzione castrista non aveva solo rovesciato un brutale dittatore, o colpito, con le nazionalizzazioni, gli interessi economici statunitensi sull’isola; aveva soprattutto fornito un modello che metteva in pericolo gli interessi economici e politici di Washington in tutto il mondo. Gli Stati Uniti non potevano quindi permettere che quell’esempio si diffondesse, soprattutto nel momento in cui la guerra del Vietnam apriva un nuovo pericoloso capitolo della Guerra Fredda.

Nel 1962, l’installazione di rampe missilistiche sovietiche fece di Cuba uno dei principali terreni di scontro tra le due superpotenze. La vicenda portò nell’ottobre di quell’anno alla gravissima crisi dei missili, che fece temere per lo scoppio di una guerra nucleare e si risolse dopo un durissimo scontro tra Stati Uniti e Unione Sovietica. Per tutti gli anni Sessanta, le relazioni tra USA e Cuba furono improntate a una forte ostilità e Cuba tentò inutilmente di ottenere lo smantellamento della base navale statunitense della baia di Guantánamo. Gli Stati Uniti continuarono in seguito a contrastare a tutti i livelli il governo dell’Avana, costringendo la gran parte degli stati americani a rompere le relazioni diplomatiche con Cuba; sostennero anche, attraverso la CIA, una strategia di destabilizzazione attuata con sistemi terroristici dalle agguerrite organizzazioni anticastriste nate in seno all’emigrazione cubana.

Nel primo decennio di governo, Castro apportò modifiche radicali al paese, che beneficiò di conquiste sociali senza precedenti nel continente latinoamericano. All’avvio di un processo di costruzione di una società socialista all’interno, corrispose all’esterno una politica rivolta a fare di Cuba il punto di riferimento delle lotte anticoloniali e antimperialiste. Infatti, la sfida rivoluzionaria di Castro ebbe un forte impatto in America latina riscuotendo ampi consensi, non solo tra i movimenti radicali e armati (tra cui si diffusero correnti “castriste”), ma anche tra le forze che si ispiravano al nazionalismo e che tentavano di arginare l’influenza politica ed economica della potenza statunitense nel continente. La reazione dei governi sudamericani, sollecitata anche dagli Stati Uniti, fu quella di creare un cordone sanitario intorno a Cuba, che nel 1962 fu espulsa dall’Organizzazione degli stati americani (OSA).

Per buona parte degli anni Sessanta e soprattutto dopo la sfortunata impresa di “Che” Guevara in Bolivia (1967), Cuba fu più volte accusata di fomentare la ribellione in Sudamerica. Il paese, isolato nel suo stesso continente, poté contare esclusivamente sull’aiuto economico e militare del blocco sovietico, al quale si ritrovò del tutto allineato. Nel 1968 Cuba approvò l’intervento dell’URSS in Cecoslovacchia; nel 1972 diventò membro del Consiglio di mutua assistenza economica (COMECON); nel 1976, una nuova Costituzione fece del Partito comunista il perno dello stato cubano, abbondantemente ispirato al modello sovietico. Castro, consolidato definitivamente il suo potere, diventò il “líder máximo”, nella cui controversa figura convergevano tratti di autoritarismo sovietico e di caudillismo sudamericano. "Cuba," Origine : Emmanuel Buchot e Encarta.

Foto dei paesi europei da visitare

Immagini Turchia

Turchia

Foto Informazioni

Austria

Austria

Foto Informazioni

Foto di Polonia

Foto di Polonia

Foto Informazioni

Repubblica Ceca

Repubblica Ceca

Foto Informazioni

immagini Ungheria

immagini Ungheria

Foto Informazioni

immagini Spagna

Immagini Spagna

Foto Informazioni

Immagini della Scozia

Immagini Scozia

Foto Informazioni

Foto di Croazia

Croazia

Foto Informazioni

Foto Germania

Foto Germania

Foto Informazioni

Foto di Portogallo

Portogallo

Foto Informazioni

Immagini di Italia

Immagini di Italia

Foto Informazioni

Immagini d'Europa

Immagini d'Europa

Foto Informazioni

Immagini di Grecia

Foto di Grecia

Foto Informazioni

Immagini dell'Inghilterra

Inghilterra

Foto Informazioni

Foto di Svezia

Foto di Svezia

Foto Informazioni

Immagini Olanda

Immagini Olanda

Foto Informazioni

Immagini di Francia

Immagini di Francia

Foto Informazioni

Immagini dalla Slovenia

Foto dalla Slovenia

Foto Informazioni

Immagini della Danimarca

Danimarca

Foto Informazioni

Immagini di Iceland

Immagini di Iceland

Foto Informazioni

Foto di Asia da visitare

Immagini di India

Immagini di India

Foto Informazioni

Immagini Vietnam

Foto Vietnam

Foto Informazioni

Immagini della Cina

Immagini della Cina

Foto Informazioni

Immagini Hong Kong

Immagini Hong Kong

Foto Informazioni

Immagini Corea del Sud

Corea del Sud

Foto Informazioni

Foto di Cambogia

Foto di Cambogia

Foto Informazioni

Immagini del Giappone

Foto del Giappone

Photos Informazioni

Foto di Thailandia

Foto di Thailandia

Foto Informazioni

Immagini Taiwan

Immagini Taiwan

Foto Informazioni

Foto di Paese americano a visitare

Foto Stati Uniti

Foto Stati Uniti

Foto Informazioni

informazioni Sito web