Fotografie - Viaggi - Infos

Asia - clima


Il clima dell’Asia è vario, sia a causa della sua estensione latitudinale, sia per la diversità della sua esposizione ai mari e per il diverso grado di continentalità, sia infine a causa della sua morfologia, delle sue depressioni e delle sue alte catene montuose. Vi si verificano le condizioni estreme: si passa infatti dalla foresta pluviale equatoriale alla tundra artica. La parte settentrionale dell’Asia è perlopiù dominata dal movimento di masse d’aria continentali di tipo polare che si spostano dalla Siberia occidentale al Pacifico settentrionale.

Carta climatica dell'Asia


carta climatica dell'Asia
Carta climatica dell'Asia. Encarta

A diversità del clima


Gli inverni sono lunghi e rigidi, le estati brevi e fresche, mentre le precipitazioni annue sono esigue. Un clima analogo è caratteristico dell’altopiano del Tibet e di altri altipiani.
Le regioni interne presentano climi tipici dei deserti di media latitudine o delle zone semidesertiche, con inverni rigidi ed estati caldo-torride; la piovosità media annua è inferiore a 230 mm. Le regioni a clima arido attraversano per intero l’Asia, a partire dalla Mongolia sino alla penisola arabica: rappresentano un po’ il cuore dell’Asia, un “cuore morto” però (un Dead Heart, come dicono alcuni geografi), popolato da nomadi.

Dall’estremità meridionale della catena degli Urali il confine è segnato in direzione sud dal fiume Ural fino al mar Caspio, e quindi prosegue in direzione ovest con i monti del Caucaso fino al Mar Nero.

La terraferma continentale si estende in senso nord-sud da capo Čeljuskin, in Siberia, fino all’estremità meridionale della penisola malese. L’estrema punta occidentale è capo Baba, nella Turchia nordoccidentale, mentre l’estremità orientale è costituita da capo Dežnëv, nella Siberia nordorientale. L’ampiezza massima dell’Asia da est a ovest è di circa 8.500 km; l’estensione costiera raggiunge i 62.000 km. Vi si trovano sia la massima depressione sia la massima altitudine della superficie terrestre: la prima è costituita dal litorale del mar Morto, che si trova 408 m sotto il livello del mare, mentre la seconda è il monte Everest, che raggiunge gli 8.850 m sopra il livello del mare.

I margini orientali e meridionali sono invece caratterizzati da flussi d’aria monsonica, che soffiano dalle zone interne continentali, aride e fredde, verso sud-est nei mesi invernali e in direzione opposta, cioè dal mare, apportando umidità e aria calda, nei mesi estivi. Il regime monsonico interessa, nella sua duplice influenza, la parte esterna, meridionale, dell’Asia, le cui regioni periferiche (dall’India alla Cina meridionale) presentano inverni freschi oppure freddi e secchi, mentre le estati sono caldo-umide, con una forte concentrazione delle precipitazioni nei mesi estivi.

Clima in Asia meridionale


Nelle zone più meridionali, più prossime alla fascia equatoriale (come in Indonesia) la piovosità tende a distribuirsi uniformemente per tutto l’anno. Nelle aree meglio esposte al soffio dei venti provenienti da sud, come sui versanti meridionali dell’Himalaya, oltre che nelle montagne del Vietnam, della Malaysia e di parti dell’India meridionale, l’apporto del monsone marittimo si fa sentire in modi eccezionali, tanto che qui si registrano le massime piovosità dell’Asia (il primato è registrato a Chittagong, in Bangladesh, dove cadono sino a 11.000 mm di pioggia all’anno). Le aree costiere dell’Asia orientale sono soggette invece a tifoni devastanti che traggono origine dal Pacifico occidentale e dal Mar Cinese meridionale.

L’Asia sudoccidentale presenta un diverso regime climatico, estraneo generalmente agli influssi marittimi, a causa dei movimenti particolari dei monsoni che si muovono dall’oceano Indiano e che giungono soltanto a lambire marginalmente la regione. Si hanno pochi apporti umidi anche da ovest. La piovosità media annua è quindi bassa e il clima prevalente è quello arido e semiarido dei deserti o delle steppe. Questo regime climatico si estende dalla pianura dell’Indo, a est, sino alle sponde mediterranee, a ovest.

© Scritto da ed Encarta

Foto di Asia da visitare

Immagini di India

Immagini di India

Foto Informazioni

Immagini Vietnam

Foto Vietnam

Foto Informazioni

Immagini della Cina

Immagini della Cina

Foto Informazioni

Immagini Hong Kong

Immagini Hong Kong

Foto Informazioni

Immagini Corea del Sud

Corea del Sud

Foto Informazioni

Foto di Cambogia

Foto di Cambogia

Foto Informazioni

Immagini del Giappone

Foto del Giappone

Photos Informazioni

Foto di Thailandia

Foto di Thailandia

Foto Informazioni

Immagini Taiwan

Immagini Taiwan

Foto Informazioni

Foto dei paesi europei da visitare

Immagini Turchia

Turchia

Foto Informazioni

Austria

Austria

Foto Informazioni

Foto di Polonia

Foto di Polonia

Foto Informazioni

Repubblica Ceca

Repubblica Ceca

Foto Informazioni

immagini Ungheria

immagini Ungheria

Foto Informazioni

immagini Spagna

Immagini Spagna

Foto Informazioni

Immagini della Scozia

Immagini Scozia

Foto Informazioni

Foto di Croazia

Croazia

Foto Informazioni

Foto Germania

Foto Germania

Foto Informazioni

Foto di Portogallo

Portogallo

Foto Informazioni

Immagini di Italia

Immagini di Italia

Foto Informazioni

Immagini d'Europa

Immagini d'Europa

Foto Informazioni

Immagini di Grecia

Foto di Grecia

Foto Informazioni

Immagini dell'Inghilterra

Inghilterra

Foto Informazioni

Foto di Svezia

Foto di Svezia

Foto Informazioni

Immagini Olanda

Immagini Olanda

Foto Informazioni

Immagini di Francia

Immagini di Francia

Foto Informazioni

Immagini dalla Slovenia

Foto dalla Slovenia

Foto Informazioni

Immagini della Danimarca

Danimarca

Foto Informazioni

Immagini di Iceland

Immagini di Iceland

Foto Informazioni

informazioni Sito web