Fotografie per taccuino fotografico
L'arte la religione e la cultura in Austria
Immagini Austria

La maggior parte della popolazione austriaca è di religione cattolica (circa il 75%), con esigue minoranze protestanti (5,4%), musulmane (2,1%) ed ebree (0,1%). La lingua ufficiale è il tedesco; circa il 2% della popolazione parla croato, sloveno, ceco e turco.

In Austria l’istruzione è obbligatoria per tutti i giovani tra i 6 e i 15 anni. La lunga tradizione della libera istruzione risale all’Atto di Riforma del 1774, istituito da Maria Teresa d’Austria. La scuola elementare (Volksschule) ha una durata di quattro anni. L’istruzione secondaria va dai 10 ai 18 anni di età ed è richiesta per l’ammissione all’università. Nel 1995 il tasso di alfabetizzazione della popolazione adulta era del 99%. L’ateneo più prestigioso è l’Università di Vienna, fondata nel 1365. Altre università importanti sono quelle di Graz, di Innsbruck e di Salisburgo.

La maggiore biblioteca austriaca è la Nationalbibliothek, fondata a Vienna nel 1526, che conserva preziosi manoscritti.

I musei delle arti e delle scienze di Vienna hanno fama internazionale: tra questi, il Kunsthistorisches Museum, che custodisce importanti opere di pittori fiamminghi, italiani e tedeschi, e la Sammlung Albertina, che conserva disegni e incisioni. A Salisburgo, la città dove nacque Wolfgang Amadeus Mozart, due musei conservano collezioni di manoscritti e oggetti appartenuti al famoso musicista.

L’Austria ha dato i natali ai pittori Gustav Klimt, Egon Schiele, Oskar Kokoschka e Friedensreich Hundertwasser, ma la sua vita culturale è legata soprattutto all’intensa attività musicale, al nome di noti compositori e musicisti quali, oltre a Mozart, Anton Bruckner, Joseph Haydn, Franz Schubert, Johann Strauss padre e figlio, Franz von Suppé, Gustav Mahler, Alban Berg, Anton Webern, Franz Lehár e Arnold Schönberg, e dei direttori Felix Weingartner, Clemens Krauss e Herbert

Orchestra Filarmonica di Vienna
Orchestra Filarmonica di Vienna. Encarta

von Karajan. Il Coro dei Ragazzi di Vienna e l’Orchestra Filarmonica di Vienna sono istituzioni assai celebrate. Vienna è inoltre sede di famosi teatri d’opera: il Volksoper, fondato nel 1904, e la Staatsoper, completata nel 1869 e nota per la magnifica architettura e l’elevata qualità delle rappresentazioni.

"Austria," Microsoft® Encarta® Enciclopedia Online 2009
http://it.encarta.msn.com © 1997-2009 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

Ricerca personalizzata