Fotografie - Viaggi - Infos

Art Nouveau


Le Corbusier: Notre-Dame-du-Haut
Le Corbusier: Notre-Dame-du-Haut

Il rinnovamento dell’architettura in Francia, che dal punto di vista formale ricevette forte impulso dall’opera di Hector Guimard (interprete dell’Art Nouveau), è connesso con la sperimentazione e l’utilizzo del cemento armato: nel 1892 l’ingegnere e architetto François Hennebique brevettò il sistema di armatura con tondini di ferro, che garantì alle strutture edilizie una resistenza mai prima raggiunta, aprendo la strada al nuovo corso dell’architettura.

Nei primi anni del Novecento Parigi visse un periodo di straordinaria vitalità artistica e architettonica, al quale concorsero personalità provenienti da tutto il mondo.

Nel 1903 Auguste Perret terminò in rue Franklin il primo edificio per abitazioni in cui la struttura in cemento armato viene esibita a vista, anche se ingentilita da pannelli in ceramica con motivi ornamentali; negli anni seguenti eseguì una serie di progetti in cui l’ossatura in cemento assunse un valore espressivo ancora più evidente, come il teatro degli Champs Elysées (1912). Contemporaneamente Henri Sauvage iniziò un percorso che dai primi lavori improntati a uno spiccato spirito geometrizzante (case a gradoni in rue Vanvin, 1912) lo condusse a un linguaggio protorazionalista.

Tony Garnier


Più legato ai problemi dell’urbanistica fu Tony Garnier, che nel 1904 presentò il progetto dettagliato (comprensivo dei calcoli delle quantità di cemento armato per ciascun singolo edificio) per una città industriale di 35.000 abitanti, molto vicino a quelli che saranno gli sviluppi dell’urbanistica moderna.

Negli anni Venti si impose la figura di Le Corbusier, che con la sua opera rivoluzionaria – progettuale e teorica – costituì un imprescindibile punto di riferimento per tutta l’architettura del Novecento. Nel 1929 nacque l’Union des artistes modernes: vi aderì, tra gli architetti, Robert Mallet-Stevens, che nel 1927 aveva tentato di coniugare lo stile razionalista con la tradizione della casa borghese, nella via di Parigi che oggi porta il suo nome.

Le Corbusie


Negli anni Ottanta, superata la lezione di Le Corbusier, si diffuse anche in Francia, come nel mondo intero, il linguaggio postmoderno, accompagnato all’esaltazione dell’architettura tecnologicamente avanzata. Grandi interventi nel tessuto urbano di molte città francesi furono condotti da Jean Nouvel, autore dei progetti per l’Institut du Monde Arabe a Parigi (1981-1987), per l’ampliamento dell’Opéra di Lione (1987-1993) per l’edificio della Fondation Cartier di Parigi (1991-1995); da Christian de Portzamparc, al quale si deve la Cité de la Musique presso Parigi (1986-1995); da Daniel Perrault, che disegnò la nuova sede della Bibliothèque Nationale de France di Parigi (1995). "Francia," Origine : Emmanuel Buchot e Encarta.

Foto di Paese americano a visitare

Foto Stati Uniti

Foto Stati Uniti

Foto Informazioni

Foto dei paesi europei da visitare

Immagini Turchia

Turchia

Foto Informazioni

Austria

Austria

Foto Informazioni

Foto di Polonia

Foto di Polonia

Foto Informazioni

Repubblica Ceca

Repubblica Ceca

Foto Informazioni

immagini Ungheria

immagini Ungheria

Foto Informazioni

immagini Spagna

Immagini Spagna

Foto Informazioni

Immagini della Scozia

Immagini Scozia

Foto Informazioni

Foto di Croazia

Croazia

Foto Informazioni

Foto Germania

Foto Germania

Foto Informazioni

Foto di Portogallo

Portogallo

Foto Informazioni

Immagini di Italia

Immagini di Italia

Foto Informazioni

Immagini d'Europa

Immagini d'Europa

Foto Informazioni

Immagini di Grecia

Foto di Grecia

Foto Informazioni

Immagini dell'Inghilterra

Inghilterra

Foto Informazioni

Foto di Svezia

Foto di Svezia

Foto Informazioni

Immagini Olanda

Immagini Olanda

Foto Informazioni

Immagini di Francia

Immagini di Francia

Foto Informazioni

Immagini dalla Slovenia

Foto dalla Slovenia

Foto Informazioni

Immagini della Danimarca

Danimarca

Foto Informazioni

Immagini di Iceland

Immagini di Iceland

Foto Informazioni

informazioni Sito web